• Difficoltà: media
  • Distanza: 3,5 km
  • Durata: 1 ora 30 min
     

Monterosso, Vernazza, Corniglia, Manarola e Riomaggiore, le 5 Terre sono antichi villaggi di pescatori a picco sul mare situati nell’incantevole cornice del levante ligure; difficilmente raggiungibili via terra hanno mantenuto nel tempo la loro caratteristica.

Il consiglio quindi è quello di arrivarci via treno, potrete così “saltare” da un paese all’altro con più facilità.

Se invece come me avete deciso di fare una bella camminata, il parco delle 5 terre di certo non Vi deluderà.

Questa prima tappa del mio viaggio inizia da Monterosso, dalla stazione si prosegue verso levante sulla passeggiata a mare, ma molto presto la larga via lascia il posto ad una ripida scalinata che si inerpica sul monte attraversando vigneti ed uliveti ove sono coltivate le uve con cui si produce  il famoso Schiachetrà.

Salendo si possono notare le monorotaie, oggi utilizzate per trasportare l’uva che un tempo si portava a spalle.

Il sentiero sale ripido fino alla sommità del monte, per poi ridiscendere, dopo un piccolo tratto pianeggiante, verso il borgo di Vernazza.

 

Nel tragitto, che attraversa la macchia mediterranea, la vista è incredibile e suggestiva a picco sul mare.

Nel 1997 l’UNESCO ha inserito il Parco delle 5 Terre nell’elenco dei siti: ”Patrimonio Mondiale dell’Umanità”.

Purtroppo la mareggiata dell’Ottobre scorso (2018) ha fatto molti danni e la famosa passeggiata dell’amore (Tra Manarola e Riomaggiore) è al momento chiusa.

Il consiglio è quello di avere abbigliamento adatto e scarpe da trekking.

Al sito: http://www.cinqueterre.eu.com potete trovare tutte le informazioni necessarie per organizzare la Vostra visita.

SE volete andare via Treno:

http://www.cinqueterre.eu.com/it/cinque-terre-orario-treni qui potete trovate gli orari.  Sulla linea ferroviaria Genova – La Spezia è disponibile un servizio di treni regionali con l’aggiunta del Cinque Terre Express che ferma in tutti i cinque paesi con una frequenza di circa 1-3 treni per ora.

SE volete andare via Battello:

http://www.cinqueterre.eu.com/it/gite-in-barca qui potete trovate gli orari. I battelli partono dai Porti di Lerici, La Spezia e Portovenere ai cinque borghi e tengono in comunicazione anche i paesi di Levanto, Deiva Marina, Moneglia, Portofino e l’isola Palmaria. Sono in funzione da fine Marzo a inizio Novembre.

E’ consigliabile acquistare la 5 Terre card, che permette di avere diverse agevolazioni tra cui l’accesso al parco, l’utilizzo della navetta all’interno del parco e comprando quella + treno avrete viaggi illimitati sulla linea Levanto – La Spezia Centrale. http://www.cinqueterre.eu.com/it/la-cinque-terre-card

Ci tengo a dire che :“Il ricavato della Cinque Terre Card è diretto in via prioritaria al mantenimento e al recupero del territorio nonché a consentire i servizi di mobilità all’interno del Territorio”.

Se avete ancora dei dubbi non esitate a chiedere….

Call Now ButtonChiama Ora