L’acquedotto storico di Genova

 

Percorso lungo circa 28 Km parte dalla valle del Bisagno in Località “presa” e passando attraverso due ponti sifone arriva oggi nel quartiere di Castelletto dove si sdoppia fino al porto antico, bellissimo sentiero escursionistico.

Venne costruito nel 1200 a partire dal fondovalle del giro del Fullo, nel XI secolo si costruì ad una quota più alta e raggiunse i vecchi moli dell’attuale porto antico, nel 1355 l’acquedotto medioevale raggiunse Trensasco per aumentare la portata

L’acquedotto funzionò fino a metà Ottocento ma la sua acqua arrivava sino al quartiere del Molo ancora nel 1951. Parte dei suoi 40 chilometri sono scomparsi col crescere della città ma restano lunghi tratti pianeggianti percorribili a piedi e in bici, fra le case e gli orti dei vecchi borghi della val Bisagno.

Una bellissima escursione guidata percorre il tratto da Molassana a Staglieno, attraversando gran parte dell’antico tracciato tra antichi orti, boschi misti e vallette nascoste ed arrivando ai grandi ponti-sifoni Geirato e Staglieno, veri capolavori ingegneristici dell’epoca.

Lungo il percorso è presente un’area pic-nic.

 

Dove dormire:

Il Genovino Room and Breakfast si trova, nella splendida zona di Albaro e a pochi passi dalla rinomata Boccadasse. 

 

 

 

Call Now ButtonChiama Ora

Servizio di ristorante integrato

RESTAURANT SERVICE

You have Successfully Subscribed!